Le cause del tumore dell’Uretra

I tumori dell’uretra sono una patologia rara. L’età media di insorgenza è 60-70 anni anche se sono descritti in letteratura casi dai 13 ai 90 anni.

Le cause che determinano l’insorgenza del tumore uretrale sono:
– la flogosi cronica dell’uretra
– la malattia uretrale stenosante
(causa dal 24% al 76% dei tumori uretrali)
– il trauma uretrale
– le dilatazioni uretrali ripetute

I sintomi sono quelli di una banale stenosi dell’uretra benigna. Il paziente può riferire una massa uretrale palpabile o un sanguinamento, dolore perineale o formazione di fistola uretrale. Il tumore dell’uretra si verifica in genere nel 60% a livello dell’uretra membranosa, nel 30% a livello dell’uretra peniena e nel 10% a livello dell’ uretra prostatica.

A livello istologico il tumore dell’uretra è costituito da:
– 80% carcinomi a cellule squamose
– 15% carcinomi a cellule transizionali
– 5% adenocarcinomi
– rari tumori indifferenziati

La cura del Tumore dell’Uretra

Il tumore dell’ uretra è una patologia molto aggressiva. La cura è rappresentata da un ‘ampia escissione chirurgica:
– fino ad un margine dal tumore di 2cm per il tumore dell’uretra anteriore
– chirurgia radicale (cistoprostatectomia radicale con linfadenectomia
pelvica e penectomia totale) per il tumore dell’uretra posteriore
– pochi dati in letteratura hanno documentato il successo del trattamento conservativo (escissione tumorale locale, folgorazione, resezione transuretrale) per quei pazienti che non potevano essere sottoposti a chirurgia radicale per la presenza di altre patologie associate, o in pazienti con tumori di basso grado e basso stadio

Riportiamo di seguito alcuni dati pubblicati in letteratura:
– è descritta la conservazione del pene in 3 pazienti con tumore a cellule
squamose dell’uretra in stadio basso-medio.
– Chemioterapia: sono stati effettuati pochi studi su pochi pazienti con
carcinoma squamoso dell’uretra.
– Chemioterapia + radioterapia sono state utilizzate per il carcinoma a
cellule squamose, in uno studio prospettico randomizzato

Quello che servirebbe sono studi multicentrici per avere molti pazienti per completare le ricerche
– La radioterapia preserva il pene, ma può esitare in stenosi uretrali
ed edema cronico e non previene la recidiva del tumore.

Torna su